Essere saggi significa solo pensare prima di agire

[av_one_full first min_height=” vertical_alignment=” space=” custom_margin=” margin=’0px’ padding=’0px’ border=” border_color=” radius=’0px’ background_color=” src=” background_position=’top left’ background_repeat=’no-repeat’ animation=” mobile_breaking=” mobile_display=”]

[av_textblock size=” font_color=” color=” av-medium-font-size=” av-small-font-size=” av-mini-font-size=” admin_preview_bg=”]

“Per essere saggi c’è solo una cosa: concentrare l’attenzione sulla nostra intelligenza, che guida ovunque tutte le cose”

(Vite e dottrine dei filosofi illustri – Diogene Laerzio)

Questa frase è attribuita a Eraclito di Efeso e quello che egli intende è semplice: se vogliamo essere saggi, ascoltiamo la parte ragionevole e intelligente della nostra mente, non quella emozionale e animalesca. Sono l’intelligenza e la ragione che governano il nostro universo e ci guidano lungo il cammino migliore, non le impulsività. Potremmo chiedere a un saggio: “Ma come fai ad essere così saggio?” e la risposta sarebbe che la saggezza non è un superpotere concesso ai più fortunati. Il consiglio è semplice: evitare di dire o fare cose senza essersi presi del tempo per pensarci. La nostra azione beneficerà noi stessi o qualcun altro in qualche modo? Le nostre parole meritano di essere ascoltate o sono solo un’accozzaglia di sillabe dettate da motivi diversi che non siano la ragione? Quali possono essere le ripercussioni? Siamo pronti a subirne le conseguenze?

Spesso la saggezza deriva dall’esperienza, è vero, ma molte volte l’esperienza ci insegna ad evitare cose che avremmo già potuto evitare in prima battuta. Non dobbiamo obbligatoriamente commettere errori per imparare ad evitarli. Se vogliamo essere saggi, fermiamoci, ascoltiamo i nostri pensieri e decidiamo prima di andare avanti. Non tutti i minuti della nostra vita richiedono un tale sforzo (non c’è bisogno di fare una lista dei pro e una dei contro per ogni cosa), ma pensare ed ascoltare la nostra ragione prima di agire, raramente ci danneggerà nel lungo periodo. La saggezza è qui per chi decide di coglierla: scegliamo di farlo.
[/av_textblock]

[/av_one_full][av_comments_list av-desktop-hide=” av-medium-hide=” av-small-hide=” av-mini-hide=”]

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *